Primo Piano
"Mentre il presidente della Cei, cardinale Bagnasco, richiama alla responsabilità genitoriale e al laicissimo diritto dei bambini di avere una mamma e un papà e per questo viene sottoposto ad attacchi per aver osato violare il pensiero unico, proprio il pensiero unico travalica i confini del servizio pubblico televisivo calpestando platealmente i diritti dei bambini". Lo sottolineano Gaetano Quagliariello ed Eugenia Roccella, parlamentari del movimento 'Idea'. "La campagna a favore del ddl...

 
Il Pd, sulle unioni civili, appare in confusione. Lontani i tempi in cui si ostentava sicurezza, lontani i tempi in cui la Boschi discettava sull’iter della legge – in teoria una legge parlamentare in cui il governo non avrebbe dovuto mettere il becco – e in cui si rivendicava la stepchild adoption come obiettivo “della Leopolda”, e dunque squisitamente di partito.

A “Porta a porta”, alle domande sull’adozione da parte del partner, Renzi ha dato risposte ambigue, un colpo al...

 
“La battaglia sulle unioni civili va fatta. Non si può soccombere ancor prima di averla combattuta”. Eugenia Roccella lancia un appello ai partiti alleati del Pd, ma anche a chi “a titolo personale” ha una storia di impegno per la vita e per la famiglia. La deputata del gruppo 'Idea' di Gaetano Quagliariello invita tutti coloro che nella maggioranza non condividono questa legge a mettersi in gioco, mettendo in discussione il sostegno alla maggioranza. 

Renzi dice che c’è...

 
Apprezziamo che l’Unione Europea, ancora una volta, abbia ribadito il divieto alla maternità surrogata e abbia invitato gli stati membri a considerarla come “questione di urgenza” nei diritti umani. Ci sembra però si tratti del minimo sindacale: è infatti stato bocciato l’emendamento che proponeva interventi  più incisivi.

Non è stato fatto, quindi, nessun concreto passo avanti rispetto a una risoluzione approvata già qualche anno fa in cui si chiedeva agli stati membri di...

 
L’avevamo detto: sul tema dell’adozione per le coppie gay, sulla cosiddetta stepchild adoption, con annessa legittimazione dell’utero in affitto, arriveranno i giudici. Siamo stati però troppo ottimisti. Ci aspettavamo che perlomeno si attendesse il voto sul ddl Cirinnà, invece no, la magistratura ha fretta, vuole “fare tana” e arrivare all’obiettivo per prima.

I parlamentari discutono, i cattolici manifestano, le femministe si schierano, insomma, il paese discute, si divide, e...

 
Al direttore - Finalmente il dibattito sull’utero in affitto esce dai programmi televisivi del pomeriggio, dai “casi umani”, dai racconti in cui tutto è stato bellissimo e commovente, in cui la donna che ha prestato l’utero ha preso sì una cifra consistente, però la decisione è nata da pura generosità, e poi per i figli basta l’amore, insomma chi desidera un figlio ha diritto ad averlo. Con il no delle donne di “se non ora quando”, magari un po’ trainate dalle francesi...

 
ROMA. “È una sentenza che apre all’eugenetica: il disabile ha un minor diritto di nascere, per legge”. L’onorevole di Area popolare, Eugenia Roccella non usa mezzi termini davanti al nuovo via libera della Corte costituzionale alla diagnosi pre-impianto dopo la sentenza di maggio e quella del 2009.

Non le pare fuori luogo il termine eugenetica?

“No, parlo proprio di quella usata dai nazisti. Il motivo? Consentendo la diagnosi pre-impianto si da la possibilità di scegliere gli...

 
La Corte Costituzionale conferma la posizione assunta con la precedente sentenza sull'accesso alla procreazione assistita da parte di coppie fertili, ma portatrici di patologie genetiche.  In coerenza con quella decisione, dunque, non è reato selezionare gli embrioni affetti da patologie genetiche. In teoria niente di nuovo; resta però lo sconcerto per la decisione della Consulta di aprire a forme di selezione a fini eugenetici, con la cancellazione del divieto esplicito previsto fino ad...

 
Nell’ultima relazione al parlamento sulla 194 che regola l’aborto in Italia, due dati importanti: il primo è che per la prima volta gli aborti sono meno di 100.000. Il secondo è che è stato confermato anche a livello sub regionale, di Asl o distretto – anche questo per la prima volta – che i non obiettori sono in numero più che adeguato a effettuare interventi di IVG. Il numero medio è di 1.6 IVG a testa a settimana, a livello nazionale, e solo in due Asl, in tutta Italia, si...

 
Il comportamento del Ministro Orlando, che ha ritenuto di non dover difendere il proprio paese di fronte alla condanna della Corte Europea sul mancato riconoscimento delle unioni gay, è abituale di questo governo.

Non è infatti solo il Ministro interessato al tema del singolo procedimento a decidere il ricorso, ma sempre anche la Presidenza del Consiglio.

Infatti, quando era sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Graziano del Rio, è stato sempre il governo Renzi a non far...

 
Indecente attacco di Repubblica al giudice Deodato, reo di avere opinioni personali e di definirsi "cattolico e uomo libero".

Vorremmo sapere da Repubblica se il piccolo giro di magistrati (sempre gli stessi!) che in tutti questi anni hanno emesso sentenze allargando e stringendo le leggi italiane a mo’ di fisarmonica, interpretandole in modo a dir poco “creativo”, non avessero opinioni su famiglia, fecondazione assistita, gender ed eutanasia. Ma poiché le opinioni di questi...

 
La sentenza del Consiglio di Stato che dichiara illegittime le trascrizioni in Italia dei matrimoni gay contratti all’estero, ribadisce ancora una volta quello che  la Consulta ha già affermato con chiarezza, e cioè che la nostra Costituzione stabilisce che il matrimonio è solo fra un uomo e una donna.

La sentenza dovrebbe avere un riflesso immediato sul ddl Cirinnà, che prevede la stepchild adoption, cioè l’adozione del figlio del partner; secondo la legge l'adozione può avvenire...

 
“Fioroni? La minoranza cattolica nel Pd non ha mai fatto una battaglia vera contro il ddl Cirinnà e ora tira fuori l’emendamento per trasformare l’adozione in un’operazione cosmetica”. Non usa giri di parole Eugenia Roccella, parlamentare di Ncd che nella conversazione con Intelligonews elenca le contraddizioni del ddl Cirinnà e rilancia: “Voterei no anche senza l’articolo 5”. Quindi mette in guardia: “Il voto segreto toglie solo le castagne dal fuoco al Pd senza nessun...

 
I giornali titolano sull’implosione di Ncd, sul fatto che alcuni abbandonano, che si migra o si cambia casacca. In realtà c’è una - mai nascosta - sofferenza di alcuni, ci sono le dimissioni del coordinatore appena chiuse le riforme, e una richiesta di aprire nel partito una vera discussione. Ma questa richiesta, sostenuta anche da qualcuno, come Cicchitto, che la pensa assai diversamente da Quagliariello, sembra destinata a cadere nel vuoto. No, il dibattito no: come se fossimo in un...

 
Con ostinazione e arroganza il Pd ha voluto oggi incardinare in aula al Senato il provvedimento sulle unioni civili, azzerando la discussione in commissione e forzando le procedure, nonostante la nostra disponibilità a trovare un accordo sui tempi, e il ritiro dell’80% degli emendamenti da parte di Ncd per evitare strumentali accuse di ostruzionismo. Il Pd ha preferito invece votare il calendario con il M5S e con Sel piuttosto che cercare una mediazione.

Il nuovo testo è, in realtà, il...

 
Con la proposta di sostituire nella norma sulla stepchild adoption l’adozione con l’affido, il Pd ammette finalmente con chiarezza che il ddl Cirinnà serve a legittimare l’utero in affitto. Si tratta di decidere se facilitare o cercare di impedire il ricorso a questa pratica.

Le garanzie per i bambini che perdessero il genitore biologico sono già tutte nella legge sulle adozioni.

L’Ncd ha presentato un pacchetto di emendamenti per estendere e rafforzare le sanzioni contro...

 
La denuncia dell’Associazione ProVita nei confronti di una rete che opera a Milano per realizzare la maternità surrogata, vietata nel nostro paese, dimostra che le sanzioni attualmente previste contro l’utero in affitto sono del tutto ignorate e che vanno rafforzate. Questo è il senso degli emendamenti firmati Area Popolare contro l’utero in affitto nella discussione sulle unioni civili.

La cosiddetta stepchild adoption sarebbe, infatti, la piena legittimazione di questa pratica, che...

 
Sul caso di Monza sembra che a nessuno - politici, Garante per l'infanzia, giornalisti - interessi appurare la verità, ma solo ridurre sbrigativamente la questione a battaglia ideologica.

Solo le forme di bullismo, violenza e discriminazione che possono essere interpretate come "omofobiche" ricevono ormai qualche attenzione dalla stampa e dalla politica anche quando poi i fatti si incaricano di smentire tali interpretazioni. Se è vero il racconto dei dirigenti dell'istituto, si è tentato...

 
La Commissione Giustizia del Senato ha appena smentito quelli che continuano a sostenere che l’ideologia gender non esiste. E’ stato bocciato infatti l’emendamento Ncd proposto da Sacconi, Albertini e Giovanardi in cui si riaffermava, sul cambiamento di sesso, la legislazione vigente, rifiutando in modo esplicito il criterio dell’autopercezione introdotto da una recente sentenza della Cassazione.

Secondo la Cassazione, infatti, si è autorizzati a iscriversi all'anagrafe come donna...

 
Gira, sul web, un interessante video in cui una donna americana racconta la sua disavventura, si arrabbia, piange, giura: “Non ho intenzione di fargliela passare liscia!”, spiegando perché ha portato il suo caso in tribunale. Cosa è successo? Cosa le hanno fatto di tanto grave? Grazie alla fecondazione assistita, con relativa compravendita di seme maschile, ha avuto la figlia che desiderava.

Però non è bianca. Ha la pelle scura, e tanto basta perché la coppia lesbica si senta...